La Nostra Storia  

E' il 1961 quando Giovanni rientra ad Arzignano dall'Argentina dove il padre Giuseppe era emigrato in cerca di lavoro, inizialmente lo affianca nel lavoro di muratore ma questa non è la sua vocazione ed ancora ragazzino comincia a lavorare come garzone presso un piccolo panificio locale. Pochi anni e Giovanni si trasferirà a Padova, con la moglie Vittoria e il piccolo Daniele in arrivo, per seguire la sua passione di pasticcere e panettiere. Nel 1981 fanno ritorno ad Arzignano con un bel bagaglio di esperienze ed inaugura il Bar Da Gianni, pasticceria e gelateria nella zona Main, ad oggi ancora nel cuore di molti giovani arzignanesi degli anni '80.

E' il 1984, nasce Il Forno... un sogno che si realizza.

Oggi siamo noi tre figli, Daniele, Alessandro ed Anna a portare avanti le tradizioni, siamo cresciuti respirando profumo di pane, quel pane che da sempre è sinonimo di Vita. Vita che è passione ed impegno... a volte sacrificio ma la riconoscenza del cliente è la nostra soddisfazione, questo ci ha spinti negli anni ad introdurre nuovi sfarinati per sperimentare nuove strade e per assecondare i più esigenti ma sempre nel rispetto di una lavorazione artigianale e naturale.

  La Nostra Famiglia... il nostro grande Team  

  • Giovanni
  • Vittoria
  • Daniele
  • Alessandro
  • Anna

Giovanni: il padre fondatore... buono come il pane

La sua passione è stata il suo lavoro ed è stata contagiosa come lo è il suo sorriso. Persona estremamente solare e positiva sempre pronta allo scherzo.. è veramente difficile farlo arrabbiare!

Chi lo ha conosciuto ai suoi esordi di certo non ha dimenticato le sue abilità di pasticcere e le sue torte da favola, la scelta poi di affermarsi come panettiere è stata dettata dal suo desiderio di un lavoro più dinamico dove non ci fosse un giorno uguale all' altro: gli impasti vanno capiti e spesso modificati in base alle temperature, all' umidita, alle stagioni, molte variabili influiscono sul prodotto vivo, nessun macchinario può essere migliore di un occhio esperto e sempre vigile. Tra le tante cose che sa fare benissimo c'è sicuramente la Ciopa Vicentina a sei corna che oramai è divenuta una rarità, forse perchè si lavora solo a mano ed è difficoltoso... ma è tanto buona... ed è tanto nostra!

Tramandarci tutte le sue conoscenze è un lavoro senza fine, anche se oggi il suo primo mestiere è quello di nonno e gli concediamo del tempo per godersi un po' di meritato riposo, la sua grande esperienza e i suoi continui consigli sono per noi fondamentali.

Giovanni: il padre fondatore... buono come il pane

La sua passione è stata il suo lavoro ed è stata contagiosa come lo è il suo sorriso. Persona estremamente solare e positiva sempre pronta allo scherzo.. è veramente difficile farlo arrabbiare!

Chi lo ha conosciuto ai suoi esordi di certo non ha dimenticato le sue abilità di pasticcere e le sue torte da favola, la scelta poi di affermarsi come panettiere è stata dettata dal suo desiderio di un lavoro più dinamico dove non ci fosse un giorno uguale all' altro: gli impasti vanno capiti e spesso modificati in base alle temperature, all' umidita, alle stagioni, molte variabili influiscono sul prodotto vivo, nessun macchinario può essere migliore di un occhio esperto e sempre vigile. Tra le tante cose che sa fare benissimo c'è sicuramente la Ciopa Vicentina a sei corna che oramai è divenuta una rarità, forse perchè si lavora solo a mano ed è difficoltoso... ma è tanto buona... ed è tanto nostra!

Tramandarci tutte le sue conoscenze è un lavoro senza fine, anche se oggi il suo primo mestiere è quello di nonno e gli concediamo del tempo per godersi un po' di meritato riposo, la sua grande esperienza e i suoi continui consigli sono per noi fondamentali.

Vittoria: 150 cm di energia

Crescere tre figli e gestire un' attività non è sicuramente cosa semplice. La vita ha reso nostra mamma un vulcano (mignon) in perenne attività.
Non c' è una mansione che le si addice, lei fa di tutto.. il nostro problema è fermarla!
Ha dei momenti di estasi solamente davanti ai suoi amatissimi fiori!

Daniele: responsabile lievitazione e cottura

E' il maggiore dei tre fratelli, è il primo ad affiancare i genitori e quello che ha un' esperienza lavorativa più completa.
Diplomato ragioniere oggi applica le sue abilità di calcolo e programmazione alla gestione della lievitazione e della cottura del pane, sotto il suo controllo sono stanze con temperatura ed umidità controllate, forno con venti metri quadri di cottura, diversi tipi di impasto, pezzature dai 20 g ai 2 kg, pane morbido o croccante... per accontentare proprio tutti c' è da sudare... e non solo per la temperatura!

Alessandro: lo specialista degli impasti

Per i compiti in classe studiava di notte, la vita del panettiere era già nel suo DNA.
Diplomato ragioniere va anch’esso ad affiancare papà e fratello maggiore.
Merito anche delle sue doti fisiche che lo fanno un impastatore umano, diviene un esperto proprio in questo ambito.
Pignolo all' inverosimile, non c'è giorno in cui, a causa della temperatura dell'aria, dell'acqua o dell'umidità, non cambi la sequenza degli impasti... a lavorare con lui non ci si annoia mai!

Anna: responsabile commerciale

Dopo il diploma entra anche lei in azienda a fianco di genitori e fratelli. Le sue prime mansioni sono legate alla vendita al banco, ma un po' alla volta si fa carico anche di altri compiti d'ufficio. Oggi si occupa della parte commerciale ed organizzativa della produzione.
Il suo temperamento irrequieto l'ha portata ad avvicinarsi alle discipline meditative con buoni risultati a detta dei suoi colleghi, visto che nelle situazioni di emergenza la sua calma è quasi irritante!
Al lavoro le piace rinnovare e sperimentare, cercare stimoli nuovi è la sua linfa vitale!

  Il Nostro Negozio